Strudel di mele di Animali fantastici e dove trovarli

Se siete andati a vedere Animali fantastici e dove trovarli, ricordate sicuramente lo strudel di mele che Queenie prepara per lo sbalordito Kowalski 🙂 . Il suo profumo incanta il pasticcere, quasi quanto la bella maga.strudel di mele animali fantastici dove trovarli

Vista la scena è partita la nostra solita analisi e ricostruzione della ricetta. Partiamo dall’ovvio è uno strudel di mele, con zucchero e uvetta. L’impasto non è arrotolato all’interno a spirale, come nello strudel tradizionale, ma ci sono più strati di pasta esterna che racchiudono il suo dolce ripieno. Completano il tutto ghirlande e rose di pasta per creare una simpatica decorazione 🙂 .

Con queste basi sono partiti i nostri esperimenti, seguendo l’esempio di Queenie abbiamo agitato la bacchetta e… non è successo nulla 🙁 . Siamo giunti alla triste conclusione che essendo noi dei no-mag o babbani, dobbiamo accontentarci di preparare le ricette nel modo classico, quindi armati di pazienza ed entusiasmo vi lasciamo allo strudel di mele ispirato ad animali fantastici e dove trovarli 😀 .

Strudel alle mele di Animali fantastici e dove trovarli
 
Prep. time
Cook time
Total time
 
Diets:
Difficulty: Media
Yield: 6 persone
Ingredients
Per l'impasto
  • 300 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 20 gr di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 100 ml di acqua tiepida
Per il ripieno
  • 500 gr di mele
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 30 gr di pinoli
  • 50 gr di uvetta
  • la scorza di mezzo limone (oppure mezza arancia)
  • 1 pizzico di cannella
  • 50 gr di pan grattato
  • 40 gr di burro
Per assemblare la torta
  • 50 gr di burro
  • zucchero di canna
Directions
Per l'impasto
  1. Unite la farina, il burro morbido, l'uovo e un pizzico di sale; mescolate poi aggiungete l'acqua fino ad ottenere un impasto molto elastico.
  2. Copritela con della pellicola e fatela riposare in frigo per 30 minuti.
Per il ripieno
  1. Mescolate lo zucchero, i pinoli, l'uvetta, la scorza di limone e un pizzico di cannella. Poi lasciate da parte.
  2. Pulite le mele, tagliatele in quarti e poi a fette sottili.
  3. Scaldate 40 gr di burro in un padellino fino a quando non inizia a sfrigolare, aggiungete il pan grattato e fatelo dorare bene, poi toglietelo dal fuoco.
Assemblare lo strudel
  1. Fate fondere il burro.
  2. Tenete da parte circa 50 gr di impasto, dividete il resto in 3 parti uguali.
  3. Stendete le parti di impasto formando dei rettangoli più o meno uguali. Vi consigliamo di stendere l'impasto dello strudel di mele su un canovaccio o una tovaglia, come vuole la tradizione, in questo modo potrete stenderlo molto sottile e arrotolarlo senza che si strappi.
  4. Prendete il primo rettangolo di pasta, con un pennello ungetene l'intera superficie col burro, cospargete con un pochino di zucchero di canna.
  5. Sovrapponete il secondo rettangolo di pasta e ripetete il procedimento.
  6. Sovrapponete l'ultimo rettangolo di pasta, ungetelo di burro, lasciando però circa 2cm di bordi su tutti i margini.
  7. Spargete il pan grattato sulla zona unta dell'ultimo impasto, poi spargete anche metà dello zucchero e degli ingredienti per il ripieno.
  8. Disponete ora le fette di mele, sovrapponendole a strati, avendo però l'accortezza di coprire solo un terzo abbondante del rettangolo di impasto.
  9. Spargete il resto zucchero del ripieno sulle mele, richiudete lo strudel piegando la metà vuota di impasto sopra le mele, ripiegate i bordi sotto lo strudel così eviterete che si apra durante la cottura.
  10. Ora non ci rimane che decorare lo strudel, iniziate stendendo l'impasto rimasto.
  11. Per le rose: tagliate un rettangolo lungo e sottile di impasto, arrotolatelo allargando leggermente i bordi della parte superiore.
  12. Le trecce, sono più facili da preparare in due pezzi ognuna, lasciandolo la parte sotto dello strudel non decorata. Tagliate un rettangolo di impasto di circa 10x6cm, tagliatelo a frange sul lato lungo, lasciando circa 1 cm in centro intero. Richiudete le frange andando a piegarle verso la parte centrale, dovete tirarle fino a superare la fine della frangia dopo in questo modo otterrete l'effetto intrecciato del film.
  13. Spennellate la superficie dello strudel e cospargete un'ultima volta di zucchero di canna.
  14. Informate lo strudel di mele a 180° per 30-35 minuti, servitelo tiepido, se riuscite a resistere lasciatelo riposare 12 ore prima di mangiarlo sarà molto più buono 🙂

 

P.S. 50 punti al primo che riconosce di chi è la bacchetta della foto e lo scrive nei commenti 😝

Rispondi