Maschere dolci di Carnevale

Oggi vi presentiamo la ricetta per un dolce che sicuramente la maggior parte di voi conoscerà o avrà quanto meno già notato nelle panetterie in questo periodo: le maschere dolci di Carnevale 🙂 .maschere dolci di carnevale

Si tratta di una morbidissima focaccia impasto cui è data la forma di una maschera che richiami ovviamente il Carnevale, è profumata alla vaniglia e al limone e cosparsa di burro e zucchero prima di essere infornata.

La preparazione vi sembrerà lunga perché l’impasto necessita di lievitare per bene, ma non è esageratamente difficile e il vostro tempo effettivo dietro i fornelli sarà davvero poco… Per una volta, lasceremo il lavoro al lievito! 🙂 La maschera di Carnevale è un dolce che soddisfa i gusti di tutti e stupisce gli amici, quindi, se avete un po’ di tempo, fatela! 😀

Maschere dolci di carnevale
 
Prep. time
Cook time
Total time
 
Diets:
Difficulty: Media
Yield: Per 4 maschere
Ingredients
  • 250 gr farina 00
  • 250 gr farina manitoba
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna per la lievitazione
  • 12 gr di lievito fresco
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di burro ammorbidito
  • 2 uova e 2 tuorli
  • buccia di 1 limone
  • vaniglia
  • 2,5 gr di sale
Directions
  1. Sciogliete 10 gr di lievito in poco latte tiepido (circa 30 ml) con un cucchiaino di zucchero per la lievitazione. Unitelo a 100 gr di farina setacciata e impastate qualche minuto. Dovreste ottenere la consistenza del pane. Lasciatela lievitare un’ora in un luogo tiepido.
  2. Unite 200 gr di farina al vostro impasto lievitato, 2 gr di lievito spezzettato, 100 gr di zucchero, 2 uova e 50 gr di burro ammorbidito. Impastate nuovamente e lasciate lievitare un'ora e mezza. L'impasto risulterà un poco appiccicoso, ma è giusto così 😉 .
  3. Unite i restanti 200 gr di farina, 100 gr di zucchero, 50 gr di burro i 2 tuorli, il limone, i semi della vaniglia e il sale. Impastate e aggiungete un poco di farina nel caso fosse ancora troppo morbido, ma attenti a non esagerare: l'impasto dovrà risultare comunque leggermente appiccicoso. Lasciate lievitare un'altra ora e mezza al tiepido.
  4. Dividete il vostro impasto in quattro pagnottelle e adagiatele su una teglia foderata di carta da forno. Con un mattarello infarinato stendete leggermente l'impasto, sino a portarlo a circa due dita di spessore.
  5. Dopodiché, con l'aiuto di un coppapasta o di un coltello, fendete gli occhi e la bocca; con l'avanzo dell'impasto, realizzate il naso e attaccatelo sul viso.
  6. Lasciate lievitare un'altra ora e mezza nel forno spento. Infine spennellate con burro fuso e cospargete abbondantemente di zucchero semolato.
  7. Infornate in forno preriscaldato a 180° e cuocete per circa 35 minuti. Ora non vi resta che gustarvi le maschere dolci, meglio se ancora tiepide :D.

Note

E’ molto importante lasciare lievitare gli impasti.

Per una lievitazione ottimale, vi servirà un luogo tiepido, all’incirca sui 30 gradi, dove non vi siano correnti d’aria. L’ideale sarebbe il forno stesso, magari lasciando solamente la luce accesa; oppure ancora in una ciotola coperta da un canovaccio e posta accanto a un termosifone o alla stufa. Fate però attenzione a non surriscaldare eccessivamente l’impasto per troppa vicinanza a una fonte di calore, altrimenti il lievito morirebbe e dovreste ricominciare dall’inizio.

Rispondi