Millefoglie speziata con composta di mele e crema alla vaniglia

Se c’è una cosa che ci piace fare, è sperimentare, combinare, e unire tradizioni culinarie differenti! 🙂 E’ proprio su quest’onda che nasce la ricetta di oggi, una millefoglie speziata composta da tre dischi e farcita con crema pasticcera alla vaniglia e composta di mele alla cannella.

millefoglie mele speziateQuesta piccola tortina saprà soddisfare sia il vostro palato, sia i vostri occhi, unendo un classico della tradizione italo-francese, la millefoglie, con la costante della cucina tedesca, le spezie!

Una volta preparata ricordate di lasciarla riposare un paio d’ore affinché i profumi si sposino per bene ;).

Stampa

Millefoglie speziata con composta di mele e crema alla vaniglia

Cucina Vegetariana
Preparazione 30 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 30 minuti
Porzioni 6 persone
Difficoltà Media

Ingredienti

Per i dischi

  • 2 confezioni di pasta sfoglia da 230 gr
  • cardamomo
  • cannella
  • macis
  • zenzero
  • all spice

Per la composta di mele

  • 600 gr di mele
  • 25 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1/2 cucchiaino cannella

Per la crema alla vaniglia

  • 250 ml di latte
  • 50 ml di panna
  • 3 uova
  • 25 gr di farina
  • 60 gr di zucchero
  • 1 stecca di vaniglia

Istruzioni

Per i dischi

  1. Innanzitutto preparatevi un trito di spezie, ve ne servirà un cucchiaio da minestra. Fate attenzione a non esagerare con quelle più saporite, come macis e cardamomo.
  2. Stendete la sfoglia sul piano da lavoro, spolverizzatele con le spezie e ritagliate 18 cerchi, utilizzando un coppapasta dal diametro di 10 cm.
  3. Cuocete le sfoglie in forno statico a 180° per 12 minuti. Ricordate di bucherellare per bene ogni sfoglia prima della cottura, per evitare spiacevoli rigonfiamenti :).

Per la composta di mele

  1. Mondate le mele, tagliatele a pezzetti e mettetele sul fuoco con un bicchiere d'acqua, lo zucchero, il miele e la cannella.
  2. Dopo circa 45 minuti, passate il frullatore a immersione e cuocete ancora per qualche minuto. Dovrete ottenere una composta bella densa e liscia.

Per la crema alla vaniglia

  1. Scaldate il latte con panna e vaniglia.
  2. A parte sbattete le uova con lo zucchero e la farina.
  3. Unite i due composti e portate a sfiorare il bollore, girando continuamente con una frusta.

Composizione

  1. Prendete un primo disco, farcitelo di crema alla vaniglia utilizzando una sac à poche. Per semplicità, vi suggeriamo di partire dal centro e procedere a spirale sino al bordo.
  2. Adagiate un secondo disco e farcite con la composta di mele, utilizzando ancora la sac à poche nel medesimo modo.
  3. Coprite con un terzo disco di sfoglia e spolverizzare con un po' di zucchero a velo.
  4. Per i più intraprendenti, potete caramellare alcune fettine di mele da disporre sulla cima. Iniziate caramellando in padella circa 50 gr di zucchero, non appena sarà pronto, aggiungeteci le fette di mela. Ricordatevi di toglierle la frutta velocemente dallo zucchero prima che questo si solidifichi di nuovo ;).
  5. In alternativa, caramellate 50 gr di zucchero in padella e, aiutandovi con un cucchiaino, create delle forme su un pezzettino di carta forno. Una volta fredde, si staccheranno con facilità e potrete sistemarle in cima al dessert :).

Note

Caramello

caramelloPer preparare dell’ottimo caramello, vi basterà seguire pochi e semplici consigli.

Scaldate in padella 50 gr di zucchero semolato bianco e lasciatelo scurire dolcemente. Ricordate di non mescolare MAI con alcun attrezzo, per ottenere un caramello fluido e uniforme. Tutt’al più, potrete scuotere delicatamente la padella.

Se avete un termometro per zuccheri, potrete monitorare la doratura: il caramello biondo si ottiene dai 155° ai 165°, il caramello bruno dai 166° ai 175°. Se raggiungerete i 180°, il caramello brucerà e dovrete iniziare da capo.

Se volete qualche notizia in più sull’All Spice date un’occhiata al Banana bread con pezzi di cioccolato; lo troverete sul fondo della ricetta. Se, invece, siete più interessati al Cardamomo, lo trovate nella gita ad Annecy.

Post-scriptum

ein_espressoQuest’oggi intendiamo gettare il guanto da cucina di sfida a Simona di Ein Espresso Bitte, una nostra amica nonché collega blogger che da qualche anno vive in Germania e che come noi ha la passione per la cucina :). Date un’occhiata al suo simpaticissimo sito ;)!

Con questa ricetta, partecipiamo al Contest di Vaty “Contaminazioni”.

contest-contaminazioni

Rispondi