Pirozhki alle patate – Пирожки с картошкой

Se c’è un piatto che non potete evitare di assaggiare durante un viaggio in Russia, sono i pirozhki 🙂 . Che siano ripieni di patate, carne, pesce, funghi o cavolo, questi fagottini sono l’ideale come antipasto; oppure ancora, farciti di frutta, marmellata (o cioccolato 😉 ) per una merenda diversa dal solito.pirozhki alla patate

Durante il nostro scorso (e ahinoi unico) viaggio nella splendida Russia, abbiamo avuto modo di gustarne differenti tipi da un carretto ambulante e, credeteci, non avevamo abbastanza spazio nello stomaco per assaggiarli tutti! Ma tranquilli, ce ne siamo portati alcuni in albergo per non rischiare di perderci nulla! E così, ne abbiamo approfittato per degustarli con tutta calma e cercare di carpire i segreti per riprodurli una volta rincasati 🙂 . Ora tocca a voi…

matrioska

Un grazioso negozietto di matrioske a Mosca

E se la cucina russa vi attira, date un’occhiata alla Medovik


Se provate una delle ricette sul blog, scattate una foto e pubblicatela su Instragam con l'hashtag #fratelliaifornelli e taggando il nostro profilo @fratelliaifornelli.



Stampa

Pirozhki alle patate - Пирожки с картошкой

Cucina Senza lattosio, Vegetariana
Preparazione 40 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 1 ora
Porzioni 6 persone
Difficulty Facile

Ingredienti

Per l'impasto

  • 600 gr di farina bianca 00
  • 75 gr di olio d'olia
  • 230 ml di acqua tiepida
  • 15 gr di lievito di birra fresco
  • 10 gr di sale
  • 5 gr di zucchero

Per il ripieno

  • 3 patate
  • 1 cipolla
  • 1 tuorlo
  • 1 foglia di alloro
  • pepe nero
  • noce moscata

Istruzioni

Per l'impasto

  1. Sciogliete il lievito e lo zucchero in un cucchiaio d'acqua. Per una lievitazione ottimale, l'acqua deve essere tiepida, a circa 36°.
  2. Una volta che il lievito sarà sciolto, aggiungetevi la farina, il sale e l'olio.
  3. Iniziate a impastare, unendo l'acqua un po' alla volta: la quantità precisa varia in base sia alla farina, sia alle condizioni meteorologiche. Dovete ottenere una palla morbida, ma che non si attacchi alle mani.
  4. Mettete la pasta in un contenitore e avvolgete il tutto in un panno. Lasciate riposare in un luogo tiepido per un'oretta e mezza.

Per il ripieno

  1. Bollite le patate per una ventina di minuti, dopodiché sbucciatele e passatele nel passaverdura.
  2. Tagliate la cipolla a dadini, fatela soffriggere dolcemente fino a quando non sia appassita, basteranno una decina di minuti.
  3. Unitela la cipolla, le spezie e il tuorlo alle patate, mescolate il tutto aiutandovi con un cucchiaio di legno. Regolate di sale.

Composizione

  1. Stendete il vostro impasto e con un coppapasta ricavate dei dischi di circa 10-12 cm di diametro.
  2. Adagiate circa un cucchiaino di ripieno al centro di ogni dischetto, poi ripiegate quest'ultimo a metà.
  3. Fate combaciare i due lembi e, con una leggera pressione delle dita, sigillateli.
  4. Cuocete i vostri pirozhki in forno statico a 180° per circa 20-25 minuti.

Con questa ricetta partecipiamo al contest “Il viaggio in un piatto“di La Cascata dei Sapori

viaggio piatto contest

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.