Soupe à l'onion – Zuppa di cipolle parigina

L’umidità dell’autunno di fa sentire anche quest’anno, ma noi non ci lasceremo sopraffare! 😉 Ecco perché abbiamo deciso di presentarvi un piatto per contrastare il freddo che noi stessi abbiamo gustato (e divorato…) alle Halles di Parigi: la soupe à l’onion gratinée 🙂 .zuppa cipolle

Secondo la tradizione, questa zuppa di cipolle andrebbe consumata alle prime luci dell’alba dopo una nottata di feste e divertimenti e, come ogni buona ricetta tradizionale, ne esistono diverse varianti. Alcune includono l’aggiunta di un uovo a fine cottura, altre l’utilizzo del lardon fumé, la pancetta affumicata, per insaporire ulteriormente il piatto. Noi abbiamo scelto una versione più classica, gratinata al forno con crostini e formaggio fuso; nel particolare abbiamo usato la raclette, ma se voi preferite altre qualità di formaggio, siete liberi di cambiare 🙂 .


Se provate una delle ricette sul blog, scattate una foto e pubblicatela su Instragam con l'hashtag #fratelliaifornelli e taggando il nostro profilo @fratelliaifornelli.



Stampa

Soupe à l'onion - Zuppa di cipolle parigina

Cucina Senza glutine, Senza uova, Vegetariana
Preparazione 15 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 1 ora
Porzioni 4 persone
Difficulty Facile

Ingredienti

Per la zuppa

  • 1 kg di cipolle dorate
  • 2 scalogni
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 1 patata
  • 1 l di brodo di carne o vegetale se preferite
  • 200 ml di panna fresca
  • sale
  • pepe nero
  • noce moscata

Per la gratinatura

  • 500 gr di pane
  • 250 gr di raclette o altro formaggio a pasta dura

Istruzioni

Per la zuppa

  1. Affettate cipolle, scalogno e aglio e metteteli in casseruola con un cucchiaio di burro e lo zucchero di canna. Lo zucchero servirà a caramellare le cipolle e ne esalterà il sapore.
  2. Accendete la fiamma e soffriggete finché la cipolla non abbia assunto una colorazione dorata.
  3. Aggiungete la patata a dadini, coprite con il brodo e lasciate sobbollire per circa trenta minuti. Ricordatevi di salare e speziare la vostra zuppa.
  4. Unite la panna liquida e continuate la cottura per altri 5 minuti; se preferite una vellutata, azionate il frullatore a immersione.

Per la gratinatura

  1. Tagliate il pane come più preferite, a dadini oppure o fettine e abbrustolitelo qualche minuto in forno statico a 200°.
  2. Grattuggiate il formaggio utilizzando i denti più larghi della grattuggia.
  3. Dopodiché, versate la vostra zuppa in cocottine monoporzione, adagiatevi sopra qualche crostino di pane e coprite con una manciata di formaggio.
  4. Gratinate in forno preriscaldato a 220° per qualche minuto, giusto il tempo per dorare il formaggio.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.