Lasagne di Garfield

Le lasagne al forno sono uno dei piatti più conosciuti della cucina Italiana 🙂 . Sfoglie di pasta all’uovo, farcite da ragù, béchamel e  parmigiano grattugiato. Esistono moltissime varianti regionali di questo piatto, anche se la più nota è quella bolognese in cui la carne, di ottima qualità, dev’essere metà di manzo e metà di maiale per dare più sapore al ragù 🙂 .

lasagne garfield

Noi vi presentiamo la nostra variante delle lasagne, nel ragù utilizziamo solo carne di manzo e abbiamo aggiunto qualche foglia di origano, un pizzico di peperoncino e della paprika per dare un tocco speziato al ripieno. Per il miglior risultato, se avete un’oretta in più, preparate in casa anche la pasta fresca all’uovo, la lasagna sarà più saporita e molto più tenera 😉 .

La ricetta delle lasagne è molto antica, ne troviamo la prima traccia nel “De re coquinaria” (L’arte culinaria) di Marco Gavio Apicio, un  gastronomo dell’antica Roma. Nel testo Marco Gavio ci descrive “Patinam Apicianam sic facies” (la torta di Apicio): un misto di carne (maiale, pollo) e pesce, tutto tagliato a dadini, cotto assieme a uova, spezie e l’immancabile garum (se non sapete cosa sia il garum date un’occhiata al post della platessa con miele speziato). Disposto poi in una pentola in cui si alternano strati di pasta e mestolate di salsa 🙂 .

garfield lasgana preparazione
Image from Garfield. No copyright infringment intended. All rights reserved to original owner.

Preparando le lasagne dobbiamo fare anche più attenzione ai nostri assistenti felini, perché sono sempre pronti a lanciarsi sulla carne, sulla béchamel o su qualsiasi ingrediente che riescono a raggiungere…  In questi momenti non possiamo non pensare a Garfield, il pigro gattone dei film e fumetti che impazzisce per questo goloso secondo 🙂 .

lasagna garfiled love
Image from Garfield. No copyright infringment intended. All rights reserved to original owner.

Infine, ma non meno importante, le lasagne sono il primo dei piatti per il menù di Pasqua 😀 . Si non siamo partiti dall’antipasto, abbiamo scelto di proporvi il menù partendo la piatto principale, quello che riunisce tutti attorno al tavolo in attesa di assaporarlo mentre il suo profumo in diffonde in sala da pranzo.

Stampa

Lasagne di Garfield

Piatto Main Course
Preparazione 30 minuti
Cottura 50 minuti
Tempo totale 1 ora 20 minuti
Porzioni 8 persone
Difficoltà Facile

Ingredienti

  • 500 gr pasta all'uovo per lasagne
  • 200 gr parmigiano

Per il ragù

  • 1 kg carne tritata
  • 2 cipolle
  • 1 spicchio aglio
  • 4 carote
  • 400 gr passata di pomodoro
  • pepe nero
  • noce moscata
  • 1 pizzico origano
  • 1 pizzico peperoncino
  • 1/2 cucchiaio paprika non affumicata facoltativo

Per la béchamel

  • 1 l latte
  • 4 cucchiai farina
  • 1 cucchiaio burro
  • pepe meglio se bianco
  • noce moscata

Istruzioni

Per il ragù

  1. Tritate aglio, cipolla e carote; fateli appassire in pentola.
  2. Aggiungete la carne e fatela rosolare per bene.
  3. Unite la passata di pomodoro, le spezie e regolate di sale.
  4. Proseguite la cottura a fuoco medio per 20 minuti circa, poi mettete da parte

Per la béchamel

  1. Setacciate la farina, e aggiungetevi un po' alla volta il latte mescolando costantemente per evitare la formazione di grumi.
  2. Aggiungete il pepe, noce moscata, il burro e regolate di sale.
  3. Lasciate addensare e mettete da parte.

Composizione

  1. Ungete lievemente il fondo della teglia.
  2. Adagiate la pasta, coprite con uno strato di ragù e con uno strato di béchamel. Ripetete fino a terminare gli ingredienti, e coprendo con la béchamel e una generosa grattata di parmigiano.
  3. Infornate a 180° per 40-45 minuti, poi attivate il grill e lasciate dorare per altri 5 minuti.

 

Stampa

Pasta fresca all’Uovo

Cucina Senza lattosio, Vegetariana
Preparazione 15 minuti
Tempo totale 15 minuti
Difficoltà Facile

Ingredienti

  • 400 gr farina
  • 4 gr sale
  • 4 uova
  • 2 cucchiai olio

Istruzioni

  1. Setacciate la farina, unite il sale, poi integrate un uovo per volta e infine l'olio.
  2. Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto compatto e liscio.
  3. Lasciatelo riposare mezzora prima di continuare.
  4. Infarinate il piano di lavoro, con l'aiuto di un matterello stendete la pasta. Il foglio dovrà avere uno spessore molto sottile, circa 0.5mm.
  5. Una volta stesa tagliatela in rettangoli di circa 20x15cm, facendo attenzione che sian adatti per la teglia che usate 😉

Rispondi