Coniglio alle prugne secche

Quanti di voi hanno  gustato o almeno sentito nominare la famosa “Seuppa à la vapeuleunnentse” oppure la “Favò” di Ozein? Quest’oggi vogliamo condividere con voi una ricetta della nostra Valle, forse meno conosciuta ma altrettanto gustosa: il coniglio alle prugne secche, accompagnato da taccole e patate lesse 🙂 Si fa prima a mangiarlo che a dirlo!

Coniglio alle prugne seccheL’usanza di combinare frutta con carne ha origini antichissime, nonostante si stia un pò perdendo oggigiorno… Provate il nostro coniglio e non vorrete più lasciare questa tradizione! 🙂


Se provate una delle ricette sul blog, scattate una foto e pubblicatela su Instragam con l'hashtag #fratelliaifornelli e taggando il nostro profilo @fratelliaifornelli.



Stampa

Coniglio alle prugne secche

Cucina Senza glutine, Senza lattosio, Senza uova
Preparazione 10 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 4 persone
Difficulty Facile

Ingredienti

Per il coniglio

  • 1 coniglio tagliato in pezzi
  • una dozzina di prugne secche
  • 1 rametto di rosmarino
  • ½ bottiglia di birra

Per il contorno

  • 500 gr di piselli mangiatutto o taccole
  • 2 cipollotti
  • 4 patate medie a pasta bianca

Istruzioni

  1. Rosolate in una pentola in ghisa il coniglio tagliato in pezzi con un poco d’olio d’oliva, fino a fargli assumere un bel colore dorato.
  2. Salate ogni pezzo di carne secondo i vostri gusti, aggiungete le prugne secche e il rametto di rosmarino. Ricordate di usate le prugne con il nòcciolo, per evitare che vadano disfatte durante la cottura.
  3. Irrorate il tutto con mezza bottiglia di birra, abbassate la fiamma al minimo, coprite la pentola e lasciate cuocere 35 minuti.
  4. Nel frattempo sbucciate le patate, tagliatele a metà e lessatele in acqua salata per 30 minuti.
  5. Preparate anche i piselli mangiatutto, spezzandoli a metà e togliendo loro il filo.
  6. Affettate finemente 2 cipollotti e, a parte, fateli imbiondire con un paio di cucchiai di olio.
  7. Aggiungete le taccole, fatele rosolare un po’, poi irrorate con qualche cucchiaio di acqua, coprite e terminate la cottura: una decina di minuti basteranno ampiamente.
  8. Nel frattempo anche il coniglio sarà cotto a puntino. Togliete il rametto di rosmarino e alzate la fiamma per asciugare gli eventuali resti di sugo.
  9. Servite in un piatto da portata ben caldo il coniglio in pezzi con le patate lessate e i piselli mangiatutto, non dimenticando di innaffiare il tutto con il sugo di cottura del coniglio e con le prugne che, oltre ad aver impregnato con il loro profumo la carne durante la cottura, daranno una deliziosa nota dolce al piatto.

 

2 Comments on “Coniglio alle prugne secche”

  1. Pingback: Ricetta Stufato di agnello e prugne secche con riso selvatico di Katniss Everdeen - Fratelli ai Fornelli

  2. Pingback: Ricetta Pollo al Sidro - Fratelli ai Fornelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.