Formaggio di nespole

Un formaggio fatto con la frutta? E’ davvero così, e vedrete che il sapore di questo piatto dal nome bizzarro si addirà perfettamente alle festività con il suo profumo speziato!formaggio di nespole medlar cheese

Il formaggio di nespole discende direttamente dalle paste di frutta speziata ampiamente diffuse durante il tardo Medioevo e Rinascimento, paste che venivano preparate spesso con le cotogne e le pere e che, possiamo dire, poco differiscono dalle cotognate che prepariamo noi oggi. Allo stesso modo, nel diciasettesimo secolo si preparavano paste di altri frutti ancora, come mele, albicocche, ciliege e, ovviamente, nespole. In passato si utilizzava l’All Spice, il Pepe di Giamaica per profumarle, una spezia dal sentore complesso che racchiude in sé gli aromi di chiodi di garofano, cannella, noce moscata e zenzero… Con la piccantezza del pepe! Per questa nostra versione abbiamo deciso di addolcirla con semi di vaniglia del Madagascar e zesta di arancia. A voi di fare i vostri esperimenti! 🙂

Con questa ricetta, dunque, non solo aggiungiamo alle nostre file un piatto storico per la nostra collaborazione con la serie “Gorchlach: the Legend of Cordelia“, ma anche per la nostra serie speciale delle nespole. Andate a dare un’occhiata a quelle che già abbiamo pubblicato 🙂 .

Per sapere qualche notizia in più dell’All Spice, date un’occhiata in fondo al post del Banana bread con pezzi di cioccolato 🙂 .


Se provate una delle ricette sul blog, scattate una foto e pubblicatela su Instragam con l'hashtag #fratelliaifornelli e taggando il nostro profilo @fratelliaifornelli.


Stampa

Formaggio di nespole

Cucina Senza glutine, Senza lattosio, Senza uova, Vegana, Vegetariana
Preparazione 15 minuti
Cottura 50 minuti
Tempo totale 1 ora 5 minuti
Difficulty Facile

Ingredienti

  • nespole ben mature
  • zucchero
  • vaniglia
  • scorza d'arancia
  • pizzico di sale

Istruzioni

  1. Per iniziare innanzitutto occorre che i frutti siano completamente maturi e molli. Metteteli interi una casseruola e aggiungere circa 750 ml di acqua fredda, senza privarli né di semi, né della buccia. Dopodiché, con l'aiuto di uno schiaccia patate o di un batticarne, riducete i frutti in purea, amalgamandoli bene con l'acqua aggiunta.
  2. Lasciate bollire circa 20 minuti, affinché la polpa si stacchi completamente dai semi e dalla buccia. Questo passaggio è importante, e vi eviterà di doverli spolpare uno a uno a mano.
  3. Una volta trascorso questo tempo, versate la purea ancora calda in un colapasta a maglie larghe, sotto il quali sia stato posto un contenitore per raccogliere la polpa. E ora, non vi resta che mescolare con cura qualche minuto e tutta la polpa si staccherà da sola! 🙂 Non male, per risparmiare tempo e fatica!
  4. Ora, passare la purea in un panno apposito e strizzate quanti più possibile, facendo attenzione però a non scottarvi. Mettete da parte tutto il succo che ne uscirà, perché ci serviva per preparare una splendida gelatina di nespole.
  5. Ma torniamo alla nostra polpa. Pesatela e aggiungetevi metà peso in zucchero. Unite anche un pizzico di sale, la vaniglia e una grattata di buccia d'arancia biologica.
  6. Rimettete sul fuoco e scaldate finché lo zucchero non si sia amalgamato, continuando a rimestare per evitare che si attacchi sul fondo.
  7. Una volta pronto, versate il vostro formaggio di nespole in stampini e lasciatelo rapprendere.
  8. Non appena freddi, estraeteli e poneteli a asciugare per bene su di una gratella, finché non avranno perso ulteriore acqua.
  9. Conservate il fomaggi di nespole in una scatola in frigorifero e serviteli spolverizzati di zucchero a velo e scorzette d'arancia.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.